POCO O NULLA?

Spesso la vita ci mette nelle condizioni di dover scegliere. A volte la situazione è tale per cui la scelta è tra il poco che abbiamo (dal punto di vista professionale, sentimentale, economico…) e la possibilità di avere di più, che però potrebbe anche trasformarsi in nulla. Cioè la scelta è tra accontentarsi e osare. Nel Vangelo c’è una parabola che riporta esattamente questa situazione … Continua a leggere

SCRIVERE

Da giovane pensavo che scrivere un romanzo fosse un pò come sentirsi Dio, poter decidere la vita e la morte di qualcuno, anche solo un nome sulla carta. Non ho mai scritto un romanzo e oggi non so più se mi interessa veramente. Con gli anni ho provato a vivere piuttosto che raccontare. Ma la vita è sempre una sola … Continua a leggere

ESSERE UMANI

Che bello essere uomo! Lo dico senza ironia e senza differenze di genere. Bello essere umani, pensare, amare, soffrire, ridere, ricordare. Bello vivere avendo coscienza di sé, scoprendo a poco a poco le cose, dando loro un nome che ha un significato e portandole nel cuore anche quando sono lontane, o non ci sono più. Bello fare progetti, immaginare il … Continua a leggere

RIMORSI E RIMPIANTI

Ho passato molti anni a coltivare rimpianti. A rinunciare prima di cominciare, pensando di non essere capace, di non avere tempo o per evitare di fare danni a qualcuno. Di quegli anni mi resta soprattutto il lungo elenco di lamentele per tutto ciò che avrebbe potuto essere e non è stato. Con le migliori intenzioni, stavo buttando via la mia … Continua a leggere

SONO VIVO

Ci sono stati lunghi anni nei quali ho pensato che vivere fosse lavorare, allevare i figli, leggere il giornale, essere inseriti bene nella comunità, fare volontariato e andare d’accordo con i vicini di casa. Cercavo di fare meglio possibile queste cose e pensavo perciò di essere vivo. Oggi mi rendo conto che lo ero molto poco. Ho imparato che a … Continua a leggere