SCRIVERE

Da giovane pensavo che scrivere un romanzo fosse un pò come sentirsi Dio, poter decidere la vita e la morte di qualcuno, anche solo un nome sulla carta. Non ho mai scritto un romanzo e oggi non so più se mi interessa veramente. Con gli anni ho provato a vivere piuttosto che raccontare. Ma la vita è sempre una sola … Continua a leggere

GLI ESAMI NON FINISCONO MAI

Vivo la mia vita come la continua preparazione di un esame. Come se la mia crescita emotiva si fosse fermata agli anni dell’università. Così ogni occasione è buona per sentirmi giudicato da qualcuno e io passo il tempo a prepararmi, approfondisco l’argomento e cerco di essere in forma sotto tutti i punti di vista. Poi lo so che conta molto la … Continua a leggere

VENT’ANNI FA

Vent’anni fa… …Ero contento del mio lavoro ma preoccupato per come sarebbe stato il futuro… …Avevo ancora una vita davanti, pur avendo già vissuto un bel pò… …Le relazioni con gli altri erano la cosa più importante anche quando superficiali… …Credevo nell’amore eterno, nel sostegno della famiglia, nell’affetto dei figli e degli amici… …L’ansia mi prendeva all’improvviso anche per cose … Continua a leggere

FELICITA’

Posso dire che è stata una buona giornata quando vado a dormire e… … penso di aver fatto tutto quello che era possibile. … non ho avuto paura di esprimere un’emozione profonda. … ho ascoltato qualcuno per almeno 10′. … ho ricordato qualcosa di bello che mi è successo, ieri o tanto tempo fa, e ho risentito la stessa gioia. … … Continua a leggere

SE IO FOSSI UN UOMO

Se io fossi un uomo vorrei che quando sei triste tu mi venissi vicino, cosi potrei stringerti e consolarti. Se io fossi un uomo vorrei che quando sei malata tu venissi a cercarmi, così potrei curarti e farti guarire. Se io fossi un uomo, vorrei che quando sei allegra tu pensassi a me, così potremmo essere allegri insieme. Se io … Continua a leggere

QUOTIDIANO

Appena sveglio al mattino e già mi sento barca in mezzo alla tempesta. Inutile ripetermi che non è cosi. Onde altissime si alzano all’improvviso e sembrano sommergermi mentre il vento cerca di buttarmi fuori bordo e comunque la barca si rovescerà prima o poi. Oppure cederà tutto, l’albero, le vele, lo scafo stesso. Non ho scampo. Poi il vento cessa … Continua a leggere

UN FICO NON PRODUCE PERE

A volte vorrei essere diverso. Mi alzo al mattino e penso che finalmente farò cose che non ho mai fatto, prenderò decisioni senza guardare in faccia nessuno, non mi lascerò influenzare dalle mie emozioni né da quelle degli altri, sarò forte, determinato e tutto d’un pezzo. Il bello è che quando ci provo ci riesco anche. Per un po’. Perché … Continua a leggere

TROPPE DOMANDE

Mi dici “Ti fai troppe domande”. Non sei la prima a dirlo, e sospetto che non sarai l’ultima. Lo so, è un mio difetto. Ma preferisco avere troppe domande che troppe risposte. La risposta chiude sempre il discorso. A meno che all’altro la risposta non piaccia e allora inizia il dibattito. O il conflitto. La domanda invece è aperta, lascia … Continua a leggere

NON MI PIACCIO

Non solo mi piaccio poco, ma quando ci penso trovo anche pochi motivi per cui dovrei piacere agli altri. Almeno a qualcuno, se non a tutti. Mi dicono che non ho un carattere forte, e io intendo che passo molto tempo a riflettere prima di decidere e cerco di non imporre le mie idee. In concreto significa che se devono … Continua a leggere

CI PENSA LA VITA

 Anni fa pensavo che avere buoni amici, far bene ed essere apprezzato sul lavoro, avere abbastanza soldi da non doversi preoccupare troppo e mantenere una famiglia unita e sana fossero tutto quello che potevo desiderare dalla vita. Per non farmi mancare niente, cercavo anche di sentirmi altruista, leggevo giornali, pensavo a sinistra e mi occupavo di quelli che stavano peggio, … Continua a leggere