COME IL VENTO

Come il vento solleva le foglie cadute,
l’immagine di te solleva i miei pensieri
e li scompiglia.
Fino a un attimo fa era autunno
ed ora è primavera,
il cielo grigio è diventato azzurro
e le nuvole nere si allontanano senza danni.
Ero un tronco muto nella prateria
ed ora a poco a poco
spuntano nuovi germogli
e sento la voglia di accoglierti tra i miei rami.
Sei la pioggia che mi bagna e mi ristora,
sei il passero che si posa a cinguettare,
sei il sole che mi riscalda e mi da forza,
sei il fiume sotterraneo che porta linfa alle mie radici.
Grazie a te riprendo a vivere
o forse imparo per la prima volta.
COME IL VENTOultima modifica: 2010-11-16T09:37:00+01:00da si605
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento