IL TUO GIARDINO

A poco a poco sto sistemando il tuo giardino, quel piccolo pezzo che mi hai affidato.

E’ una cosa che mi piace molto, anche se ho un po’ paura. Non sono molto esperto in giardini, specialmente quelli belli come il tuo. Però credo che in questi luoghi più della pratica conta ciò che il giardiniere si porta dentro.

Il tuo giardino è già molto ricco, di fiori, piante, angoli di prato, zone d’ombra e piccoli laghetti. O se vogliamo dirlo con altre parole, emozioni, sentimenti, amicizia, paura, dolore, ricordi e tante altre cose belle e meno bello.

Ma ho visto che c’è un angolo ancora un po’ vuoto e sto provando a metterci piano piano un po’ di cose. Spero che ti piaccia e non vada a fare confusione col resto del giardino. Spero soprattutto che tu ti senta bene ogni volta che passi da quest’angolo e lo pensi sempre con affetto e piacere.

Intanto, sento che hai cominciato a mettere a posto quell’angolo del mio giardino che era rimasto vuoto. Forse proprio per aspettare te.

IL TUO GIARDINOultima modifica: 2010-10-18T11:58:00+02:00da si605
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “IL TUO GIARDINO

Lascia un commento