LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO

Queste cose dovrei scriverle solo a te. Ma mi risponderesti, forse, e in questo momento non sopporterei la tua risposta. Devo prima guarire dalle ferite di quelle che già mi hai dato.

Mi hai colpito duramente, a freddo, o magari su una provocazione di cui non mi sono reso conto. Delle tue risposte sì, anche troppo bene. Avevi promesso di non farlo, ma sono cose che si dicono.

Hai colpito con quel misto di indifferenza e fredda ironia che ti contraddistingue, con la certezza di chi si sente nel giusto o comunque non ha voglia né tempo di porsi il problema.

Se dicessi che non importa, mentirei. Avrei voglia di vendicarmi, anche se so che la vendetta è inutile anzi fa male soprattutto a chi la pratica.

Chiudo la porta del mio cuore sperando di salvare ancora qualcosa e affido questo messaggio a una bottiglia che spero non aprirai mai.

LE PAROLE CHE NON TI HO DETTOultima modifica: 2010-08-26T09:33:38+02:00da si605
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento