COME UN CAMPO SOTTO LA PIOGGIA

Dove vado? Cosa faccio? Chi sono? A volte credo di saperlo e penso di dominare il mondo.

Di solito è quando sto per avere le delusioni peggiori, i risvegli piú bruschi. Cinquant’anni e ho ancora tanto da imparare dalla vita! Programmo tutto per trovare sicurezza e dimostro solo che ho paura, una paura che così facendo cresce ancora.

Non posso controllare il futuro e nemmeno il presente. Ho appena il controllo su ciò che faccio ma già molte conseguenze mi sfuggono.

Ma forse l’importante è solo esserne consapevoli. Cominciare dalle cose semplici. Rispondere ai bisogni elementari e seguire ciò che dice il cuore. Poi le cose capitano, che le abbiamo previste o no. Se non sono vincolato da uno schema fisso, ma so guardare al futuro come opportunità, sapró cogliere ciò che di buono c’è in ogni situazione. Se avevo già il mio bel programma e ogni imprevisto me lo può cambiare, anche il più piccolo granello di polvere è una catastrofe immensa.

Sto qui, come un campo sotto la pioggia e aspetto che passi. Mangio, dormo e mi guardo intorno per capire cosa porterà questa pioggia. Niente che non sia già dentro di me e che non possa affrontare con calma.

Chi sono, cosa faccio e dove vado lo posso imparare solo giorno dopo giorno.

COME UN CAMPO SOTTO LA PIOGGIAultima modifica: 2010-04-01T08:31:35+02:00da si605
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “COME UN CAMPO SOTTO LA PIOGGIA

  1. Questo post poteri averlo scritto Io..sono esattamente cosi’come Tu scrivi e racconti.
    Da sempre programmo,mi affanno nel far in modo che tutto sia “pianificato” perche’ogni imprevisto mi disorienta a tratti spaventa altre volte seduce, ma resta comunque un qualcosa fuori schema che devo poi gestire con calma e temperanza.
    Io di anni ne ho 33 e la stabilita’e chi sono e tutto il resto sono molto lontani da me..speravo con l’eta’..ma da cio’che scrivi anche quella serve a poco eppure penso che la Tua eta’sia migliore della Mia per tanti aspetti ma forse mi sbaglio.
    Un bacio grande.

Lascia un commento