SIAMO SOLI

La solitudine mi ha sempre fatto paura. Quella fisica, ma ancor più quella emotiva, essere solo a sostenere un’idea, provare un’emozione, vivere un’esperienza. Spesso, per evitarla ho scelto le strade più frequentate, le opinioni più ovvie, le posizioni meno nette. Oppure, ho cercato in tutti i modi relazioni con gli altri, far parte di qualche gruppo o comunque trovare punti … Continua a leggere

MONTAGNE

Abito in questa valle da quasi 25 anni. All’inizio pensavo che aver trovato il primo lavoro in montagna, invece che al mare o in una grande città, fosse quasi indifferente. Invece oggi so che non è così.   Non mi piace sciare, arrampicare o fare lunghe escursioni. Però mi piace tutti i giorni vedere la montagna che si staglia contro … Continua a leggere

SONO VIVO

Ci sono stati lunghi anni nei quali ho pensato che vivere fosse lavorare, allevare i figli, leggere il giornale, essere inseriti bene nella comunità, fare volontariato e andare d’accordo con i vicini di casa. Cercavo di fare meglio possibile queste cose e pensavo perciò di essere vivo. Oggi mi rendo conto che lo ero molto poco. Ho imparato che a … Continua a leggere

GRAZIE

  Quando qualcuno mi fa un complimento sono spesso in imbarazzo. Sorrido, scherzo, e di solito cambio discorso. In fondo, che cosa dovrei fare? Alzare fieramente lo sguardo al cielo e dire “Era ora che vi accorgeste di me! Finalmente avete cominciato a capire quanto valgo, anche se io sono molto umile e non faccio pesare tutte le qualità che … Continua a leggere

IL CIELO

Il cielo è quella parte della nostra anima che sta fuori di noi e ci sorride dall’alto. Che colora le nostre giornate e si specchia negli occhi di chi amiamo.   Il cielo è lo sfondo stellato che scrutiamo con la scusa di esprimere desideri, quelli che spesso non abbiamo il coraggio di pronunciare ad alta voce. Lo schermo dove … Continua a leggere

IMPREVISTO

Qualcosa che un attimo fa ancora non c’era e adesso c’è.   Una luce nei tuoi occhi, che mi sorridono ironici. La voce di un amico, tornato da lunga lontananza. Una mail magari banale che però ti fa riflettere. L’idea per un lavoro, parcheggiato sul mio tavolo da settimane, in attesa di tempi migliori.   L’imprevisto è qualcosa che mette … Continua a leggere

HO IMPARATO A SOGNARE

Gli antichi pensavano che i sogni fossero messaggi di Dio. Il buon vecchio Freud ci ha spiegato che i sogni sono la parte nascosta di noi che finalmente riesce a venire fuori. La nostra società consumistica cerca di dare ai sogni forme e colori e soprattutto farli coincidere con qualcosa che si possa comprare. E oggi che sappiamo tutto dei … Continua a leggere

STRONZI E IDIOTI

Stavolta sono riusciti a farti arrabbiare davvero. Nella tua mail mi parli di amarezza e delusione per quei colleghi e della tentazione che di nuovo ti prende di cambiare lavoro. Ti capisco. Li conosco personalmente e li riconosco nella tua definizione, stronzi e idioti. Basterebbe questo a chiudere il discorso, senza spenderci altre parole. Ma mi sento chiamato in causa. … Continua a leggere

UNA GOCCIA NEL MARE

 Lo so, dovrei fregarmene, ma è più forte di me. Ho una casa, un lavoro, una famiglia, leggo i giornali, guardo la televisione, ho tanti interessi qui intorno a me. E tanti problemi da risolvere. Perché mi dovrei preoccupare se in una parte lontana del mondo, qualcuno sta morendo di fame o di una malattia che sarebbe facilmente curabile, se … Continua a leggere