NON VOLTARTI

Se vogliamo farci veramente del male, pensiamo al passato. Era tutto più bello, più giusto, più facile. Se poi è proprio impossibile ricordarlo così, almeno noi eravamo più giovani, forti, convinti, sicuri. Il passato è l’immagine di come vorremmo il futuro. Cioè qualcosa che non è mai esistito e soprattutto che non potrà mai esistere. Pensare il passato ci da … Continua a leggere

STANCHEZZA

Dopo ore di lavoro, sul video del computer compare un messaggio: “Attenzione stai usando l’energia di riserva della batteria, collega il portatile all’alimentazione”. Come sarebbe più facile se ci fosse qualcosa di simile anche per le nostre forze umane. Quando abbiamo già consumato quasi tutte le energie emotive, quelle fisiche sono ridotte al minimo o sono già state usate tutte … Continua a leggere

L’ATTIMO FUGGENTE

Il tempo fugge, anche quando vorremmo che andasse un po’ più piano. C’è la magia dell’attimo e l’ansia di qualcosa che vorremmo afferrare ma ci sfugge tra le dita.  Un momento non c’è ancora e subito dopo è già passato. Sportivi che bruciano anni di allenamenti, gare e fatiche nei pochi secondi di una corsa, un tuffo o una discesa … Continua a leggere

LASCIO TUTTO E ME NE VADO

Che bella cosa da fare! Chi non l’ha pensato almeno una volta nella vita? Atto di coraggio con cui rinunciamo a tutte le sicurezze messe da parte o estrema vigliaccheria per scappare invece di affrontare i problemi? Forse è meglio prima scoprire da cosa stiamo scappando. Da qualcosa di troppo duro da affrontare, fuori o dentro. Molte cose ci possono … Continua a leggere

FUORI DAL CORO

Quanta paura avevo da bambino di restare fuori dal girotondo, di non essere invitato a giocare con gli altri bambini! E ancora adesso come sono contento quando posso cantare col coro, mescolarmi in mezzo a tutti gli altri e non dover avere una mia opinione. Andare a tempo con gli altri, non sbagliare le note e portare la felicità in … Continua a leggere

OGGI HO IMPARATO QUALCOSA DI NUOVO

Mia nonna è morta a 87 anni, dopo aver attraversato due guerre mondiali e una dittatura, aveva un pessimo carattere ed era quasi completamente sorda. Negli ultimi anni, ogni volta che imparava qualcosa di nuovo ripeteva “Ecco, se fossi morta ieri questo non l’avrei saputo”. Che si trattasse di un modo si scaldare la minestra o della frase di un … Continua a leggere

TUTTO SERVE

Condivido i miei pensieri e il mio tempo con le persone care e anche con molti altri, i soldi qualche volta con chi ne ha davvero bisogno. Tutto serve? Una goccia nel mare, avrebbe detto Madre Teresa e continuato a seppellire i più poveri tra i poveri. Il mondo non è cambiato dopo di lei, come non lo era dopo … Continua a leggere

FERMATI E PENSA

Pensare è un’attività molto utile che può anche essere pericolosa. Non pericolosa per il potere, l’ordine costituito o altre banalità del genere. Pensare può essere pericoloso per chi lo fa. Fa nascere dubbi, rende più difficili le scelte, per chi esagera rende anche più complicate le relazioni con le persone. Uno dei migliori antidoti al pensiero è l’agire. Chi fa … Continua a leggere

L’ALTRA FACCIA DELLA LUNA

Quanto sarei più sereno se ricordassi che le cose hanno un altro lato, che non sempre si vede ma che spesso è importante quanto ciò che appare. L’erba del vicino è più verde soprattutto se la guardiamo da una parte sola. Ma qual è l’altro lato di me? Posso vederlo o anche solo immaginarlo? Forse è la parte di me … Continua a leggere

UN MONDO MIGLIORE

“Che uomo è un uomo che non rende migliore il mondo?” Questa scritta sulla bottega del maniscalco nel film “Le crociate” spiega molte nostre azioni. Una convinzione condivisa pensa che le persone migliori sono quelle che cercano di rendere migliore il mondo in cui vivono. Molti di noi sono cresciuti con l’idea di cambiare il mondo e renderlo migliore. Raramente … Continua a leggere