INVECCHIARE

Poche cose creano così tanto dolore impotente quanto vedere invecchiare le persone accanto a noi.

Dimenticano le cose, le persone, confondono fatti e luoghi e ripetono mille volte le stesse storie.

Ricordiamo com’erano, ancora pochi anni fa e non sappiamo darci pace.

Li vediamo persi in un mondo che fino a ieri era anche il loro, ma soprattutto inconsapevoli di ciò che sono diventati. Parlar loro non serve a nulla.

Vorremmo una magia che facesse tornare indietro il tempo, o almeno fermasse la loro storia e non ce li mostrasse sempre più stanchi e disorientati.

 

Proviamo dolore, ma anche paura.

Perché nella loro storia vediamo la nostra e il futuro che a grandi passi si avvicina.

Ogni piccola dimenticanza, ogni segno di debolezza, ogni malessere fisico è una profezia di ciò che stiamo diventando.

La scienza non aiuta, anzi come un oracolo antico, dispensa consigli inutili o incomprensibili.

Viviamo sospesi tra l’illusione che possa capitare solo agli altri e la disperazione che non ci sia nulla da fare per evitarlo.

 

Forse invecchiare è questo: cominciare a dimenticare il passato e non aspettarsi più nulla dal futuro.

Se fosse così, almeno alla fine della vita avremmo imparato qualcosa.

 

INVECCHIAREultima modifica: 2009-12-27T13:52:00+01:00da si605
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento